Domenica, 28 Agosto 2016 08:44

Sogni incartati

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

Eravamo sul divano e mi dicono "ma perchè non fai un blog?". Un blog? io non ho idea di come si faccia e di come si gestisca un glob! poi il tempo che ci vuole per aggiornarlo..insomma alla fine dopo anni mi sono decisa, ci provo anche io, perchè no?

Eccomi qui, mi chiamo Angela e adoro tutto quello che posso fare con le mani. Ormai in giro si trova produzione in serie che non permette di personalizzare nulla. Anni fa ad un comunione mi sono trovata ad avere lo stesso biglietto di un altro invitato e ci sono rimasta male. Ho deciso che gli avrei fatti da me,così sarebbero stati unici!

Prima ho iniziato a farli per me poi hanno iniziato  chiedermeli e continuavan a dirmi di fare un blog...insomma con tante titubanze sono qui.

Perchè Sogni? perchè la maggior parte delle idee mi vengono in mente mentre dormo o comunque di notte, quando casa è in silenzio e riesco ad avere la mente libera. La maggior parte dei miei "lavoretti" viene realizzata prima dell'alba; sorgono con il sole wink

Perchè incartati? Perchè la maggior parte sono di carta e cartoncino. Il cartoncino si presta ad assere colorato, piegato, tagliato, bagnato..insomma è il mio materiale, quello che mi permette di realizare i miei sogni.

Ecco allora che ci provo sperando di riuscire.

Auguro a tutti buon lavoro e spero tanto di fare molte amicizie.

Ciao

 

 

Letto 404 volte Ultima modifica il Lunedì, 29 Agosto 2016 16:06

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

1 commento

  • Link al commento Patrizia Mercoledì, 08 Marzo 2017 09:19 inviato da Patrizia

    Ciao Angela, che bella presentazione! Si sente la tua passione ed il tuo entusiasmo. Complimenti! Ho visto un tuo messaggio poco fà e sto cercando di capire (sono approdata da poco su G.M. abbi pazienza) come risponderti.
    Provo qui. Mi chiedevi per i diritti di autore ed eventuali copie di nostri lavori fatti da altri, purtroppo a me non è ancora capitato, ma visto che come tu stessa dici, pubblicando in rete si perdono i diritti d'autore, non ci resta che magari fare presente la questione al soggetto che ha copiato e magari fare un piccolo comunicato che possano vedere più persone possibile. Gli ipotetici clienti sapranno distinguere tra originale e copia. Di più non saprei suggerirti. Buon lavoro. Patrizia